Ancora sulla registrazione obbligatoria, ancora alla ricerca di una soluzione.

Nel post precedente sull'argomento ho prospettato la possibilità di utilizzare i social network e i principi del web 2.0 per risolvere il problema.

In questo post vorrei semplificare ulteriormente il sistema. Mi rivolgo ai programmatori in particolare (o a chi ha un programmatore da mettere a lavorare sul proprio sito).

Cosa succederebbe se eliminassimo definitivamente la registrazione? O meglio se eliminassimo l'uso della password?

1) Perderemmo la possibilità di visualizzare lo storico degli ordini passati

2) Perderemmo la possibilità di attivare campagne di marketing ad hoc

Queste funzioni si basano tutte sul presupposto dell'esistenza di un account. Ma è sbagliato!

Dovrebbero fondarsi tutte sul presupposto dell'esistenza di una persona! E cos'è che ha qualunque persona che acquista su Internet?

L'indirizzo email eliminerà la password

Ora ti spiego come io risolverei il problema. Come al solito la soluzione esiste già: si tratta solo di applicare il principio ad un ambito diverso.

Hai mai provato a recuperare una password? Devi inserire alternativamente due dati: o il nome utente, oppure l'indirizzo email. Il sito controlla se nel proprio database è memorizzato l'indirizzo e se gli altri dati corrispondono ed in caso affermativo ti manda una email nella casella di posta (quella che hai indicato per recuperare la password). In quella email c'è un link che ti porta ad una pagina sul sito dalla quale puoi reimpostare la password.

E se anzichè mandare una mail per il ripristino della password se ne mandasse una per vedere tutti gli ordini passati (o un qualunque altro dato)?

Abbiamo pure due alternative: una più semplice ed una più complessa (dal punto di vista tecnico, della programmazione).

Due soluzioni per un solo problema

La più semplice potrebbe essere quella di inviare lo storico degli ordini direttamente nella casella email.
La più complessa quella di inviare un link che rimanda ad una pagina sul nostro sito.

Lo si potrebbe fare tranquillamente appendendo all'URL una stringa univoca generata dinamicamente che corrisponde solo ed esclusivamente a quell'utente.

Addirittura vedo una terza possibilità, la più avanzata: fare tutte e due le cose, mandare un link e mandare un riepilogo.

Non ci dobbiamo nemmeno preoccupare della sicurezza: noi dobbiamo semplicemente mandare una email all'indirizzo indicato. L'unico presupposto per garantire la sicurezza del sistema è che la casella di posta non sia stata violata. Ma permettimi di dire che in quel caso non sarà certo lo storico degli ordini passati o il resoconto dei punti accumulati il dato più sensibile in pericolo!

Semplice, veloce e funzionale!

Sentiti libero di commentare questa mia idea, mi farebbe molto piacere.