Is There a Tech Bubble? [INFOGRAPHIC]

Di recente si sta assistendo a due fenomeni molto importanti nella storia della rete: da un lato la proliferazione di aziende web based e dei fondi di investimento privati (nella forma di business angels e di venture capitalists); dall'altro, e non credo di sbagliare se dico che è causa del primo, l'esplosione di valutazioni miliardarie delle nuove e vecchie startup. La domanda che serpeggia da un po' è: siamo per caso alla presenza di una nuova bolla economica pronta a scoppiare investendo di nuovo Internet?

La prima volta che si parlò di bolla economica delle Dot_Com fu verso la fine degli anni 90/inizio anni 2000. A partire dal 1995 c'era stata prima la guerra dei browser (qualcuno si ricorda di Netscape?), poi la guerra dei motori di ricerca e quindi subito dopo la ricerca di forme di monetizzazione degli stessi (qualcuno si ricorda di Overture Services fu GoTo.com?).

Dal 1995 al 2001 nacquero oltre 200 dotcom companies. I soldi scorrevano a fiumi e lo dimostra l'evento più indicativo di quanto scrivo: il 35° Super Bowl del 2000 durante il quale ben 17 STARTUP(!) pagarono oltre 2 milioni di dollari per promuoversi all'evento.

La storia ci racconta il resto: di lì a poco la FED alza i tassi di interesse, l'economia rallenta, le startup falliscono in massa perchè fondamentalmente non hanno solidi modelli di business e la bolla scoppia. Al Super Bowl del 2001 sono solo 3 le startup che imperterrite acquistano spazi pubblicitari.

Corsi e ricorsi storici: siamo nel 2011 e di nuovo si assiste a valutazioni startosferiche di web app che offrono servizi alcuni dei quali decisamente difficili da monetizzare.

Certo è che una differenza fondamentale con la bolla del 2000 c'è: all'epoca le aziende web based venivano subito quotate in borsa ed è quello il motivo principale per il quale la bolla è scoppiata. Oggi, invece, sono pochissime quelle quotate e i capitali che usano per andare avanti sono tutti privati.

Quindi alla domanda "Siamo in una nuova bolla?" io mi sento di rispondere questo: se per bolla intendiamo una valutazione eccessiva allora la risposta è si; se per bolla intendiamo un fenomeno in grado di mettere in crisi di nuovo il mondo finanziario allora la riposta è no. Quel che è certo, secondo me, è che molti investitori di qui a poco piangeranno. E molto anche.

Clicca sull'immagine per ingrandirla
171 is-there-a-tech-bubble_thumb.jpg

[Source: GPlus]
2016-10-28T11:19:49+00:00 By |Categorie: Blog|Argomenti: , , , , , |

Scrivi un commento