The top tier location based social networks compared [INFOGRAPHIC]

I servizi basati sulla geolocalizzazione stanno diffondendosi sempre più, complice anche la vertiginosa diffusione di dispositivi mobili.

Il mercato è ancora acerbo e i servizi che stanno nascendo raccolgono risorse tra i capitalisti per svilupparsi, crescere e conquistare fette di mercato smpre maggiori.

In questa infografica sono messi in comparazione i servizi di geolocalizzazione più importanti a livello internazionale.

Non tutti sono diffusi in Italia ma tutti stanno lottando per conquistarsi un posto nella Rete e rimanervi saldi.

Come ho già scritto, i servizi diffusi in Italia sono solo alcuni di quelli riportati in questa infografica: Foursquare e Facebook Places tra quelli menzionati, Twitter e Google Places/Latitude, tra quelli non presi in considerazione.

Se sei un commerciante elettronico o se hai comunque un'attività a diffusione locale (penso ai professionisti che hanno uno studio) non puoi non prendere in considerazione la possibilità di essere presente sui social network geolocalizzati.

Sono uno strumento molto potente perchè ti permettono di raggiungere due obiettivi fondamentali: da un lato, raggiungere persone che sono nel tuo raggio d'azione, dall'altro raggiungere persone che hanno una probabilità molto più elevata di rivolgersi a te vista la vostra vicinanza.

La lotta per un posto nel mercato

I servizi di geolocalizzazione sono in lotta tra loro per conquistare quanti più utenti possibile.

Un servizio di geolocalizzazione per sopravvivere ha bisogno di ottenere revenues, cioè ricavi e il modo migliore per ottenerli è permettere ai merchant e ai professionisti di gestire la propria presenza geolocalizzata online. Dei servizi comparati solo Foursquare, Yelp e Facebook Places offrono questa possibilità.

Per conquistare utenti, invece, è necessario sfruttare le cosiddette "Dinamiche di gioco". È necessairio, cioè, fare in modo che l'utente percepisca il servizio come un gioco.

Tutti i social network recensiti in questa infografica hanno introdotto delle dinamiche di gioco.

Alla base del gioco c'è la possibilità di sbloccare dei badges, ovvero delle icone, che attestano il raggiungimento di un traguardo. L'utente che gira per la propria città e scopra nuovi luoghi, si rechi per la prima volta in un posto, scriva una recensione di un'attività o consigli qualcosa da fare agli altri utenti, ottiene punti. Più punti si ottengono più badges si sbloccano e si sale in classifica. Girare per la città e scoprire nuovi luoghi diventa un gioco in cui i giocatori sono i propri amici che usano lo stesso servizio. È questo il meccanismo alla base di Foursquare, Gowalla, Loopt e Booyah!.

Non tutti i servizi recensiti sono presenti allo stesso modo in Italia: tra quelli meno consciuti figurano Gowalla, BrightKite, Loopt, Yelp, Where e Booyah!.

Clicca sull'immagine per ingrandirla

The top tier location based social networks compared

[Source: Techpp - Alta risoluzione: Fidelman]
2016-10-28T11:19:59+00:00 By |Categorie: Blog|Argomenti: , , , , , |

Scrivi un commento